Un consiglio per te

madre groupDio ci benedica!

Sono contenta che ci hai incontrato sul nostro sito web. In questa sezione troverai alcuni pensieri per aiutarti a comprendere cos’è la vocazione religiosa e come riconoscerla.

Le vocazioni sono un’ esclusiva iniziativa di Dio: “Non siete voi che avete scelto me, ma Io ho scelto voi” (Gv 15,16), a cui siamo invitati a dare una generosa risposta d’amore. Il mio ruolo nella Comunità è anche quello dell’accompagnamento spirituale per il processo di discernimento.

Tante ragazze stanno sperimentando come sono vere le parole del Santo Padre Benedetto XVI che pronunziò all’inizio del suo pontificato: “Chi fa entrare Cristo nella propria vita, non perde nulla, assolutamente nulla di ciò che rende la vita libera, bella e grande … Egli non toglie nulla, e dona tutto. Chi si dona a lui, riceve il centuplo in cambio “(Piazza San Pietro, 24 aprile 2005).

Questa è la vera felicità: comprendere e vivere la volontà di Dio!

Se hai sentito l’invito gentile del Signore alla vita religiosa, è possibile che sarai rimasta sorpresa… Normalmente la prima risposta che si dà all’invito del Signore è … la paura! Quando il Signore comincia a far conoscere la sua volontà, noi rispondiamo con altre domande..: “Chi, io?” … “Ma, io non sono abbastanza buona, abbastanza santa, ho tanti difetti!” … “E se stessi commettendo un errore?”. Non ti preoccupare, anche i profeti hanno risposto con delle obiezioni, perfino la Vergine Maria “rimase turbata” e la risposta è stata sempre la stessa: “Non temere!”.

la preghieraCon il tempo e la preghiera, la paura si affievolirà e subentrerà il desiderio di scoprire la volontà di Dio. Questo porterà una pace ed una gioia che nessun’ altra cosa potrà eguagliare. Una giovane donna aperta alla chiamata a dare tutta la sua vita a Cristo scoprirà che lei sola può arrendersi a questo irresistibile invito che il Signore ha posto nel suo cuore. “Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre; mi hai fatto forza e hai prevalso” (Ger 20,7).

Sono felice di aiutarti in ogni modo possibile. Non esitare a contattarmi per domande, sapendo che accolgo con favore l’opportunità di condividere con te ciò che significa essere una donna consacrata. Il Signore vuole rivelare il Suo progetto d’amore che ha per te da sempre , e ti darà la grazia di rispondere con un cuore generoso e pieno di gioia.

In comunione con il Santo Padre nel corso di questo Anno della Fede, ti invito a rivolgere una preghiera alla Vergine Maria, perché in tutta la Chiesa maturino le vocazioni al servizio della “nuova evangelizzazione” .

Madre Rebecca Nazzaro
Missionarie della Divina Rivelazione
Via delle Vigne Nuove, 459
m.rebeccavoc@divinarivelazione.org